Giornata d’archivio, svuota cestino.

Lavorare il 14 agosto è sempre un’esperienza un po’ strana. L’atmosfera è sospesa, allo stesso modo del pomeriggio del 31 dicembre. Telefoni che squillano a vuoto, mail inviate che non trovano risposta, distributori di snack esauriti.
Per peggiorare le cose mi sono messo ad archiviare le foto nel computer dell’ufficio. Tutti i compleanni, le serate trascorse fuori con S., le vacanze con M., il mare coi nipoti, le feste con gli amici. Via tutto, in un paio di cd da riporre a casa dentro un cassetto. Tutto qua quel che resta? Gli amori, i sogni, i viaggi, le feste. Tutto via, la cartella “immagini” del mio computer è di nuovo vuota e non so se sono pronto a riempirla di nuovo. Perché qualche foto fa ancora male e non mi basta archiviare i sorrisi e gli sguardi dentro un cd per levarmeli dalla testa.
Oggi il tempo non passa facilmente e il silenzio attorno non mi aiuta a stare bene. La desolazione della pausa pranzo non mi ricorda nulla di affascinante, ho solo voglia di scappare. Per fortuna stasera vado a Catania.

 

… stasera parto per Catania!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...