Burn After Reading.

Ma che bello! Burn After Reading è più entusiasmante di quanto mi aspettassi. I fratelli Coen sono bravi come sempre, anche se alcuni lavori passati non mi sono piaciuti. Resta il fatto che i Cohen girano in un modo assolutamente particolare e vale sempre la pena seguirli. Burn After Reading l’ho trovato veloce e divertente e mi fa piacere vedere registi americani che danno una visione disarmante della società nella quale vivono. I temi sono il culto esagerato dell’immagine, il cinismo della CIA e la sua pesante inutilità dopo la Guerra Fredda, come molti pensino solo ai soldi e a sé senza riguardo per gli altri, l’assenza di contatti autentici. Gli attori sono tutti bravi, anche se Brad Pitt continua a non convincermi, la maschera si vede troppo (o forse è lui che si vede troppo). Il personaggio che ho preferito è stato quello interpretato da  Frances McDormand, con un caschetto biondo da fare invidia alla Carrà: una donna non più giovane che vuole sottoporsi a quattro interventi di chirurgia estetica per dare finalmente una svolta alla sua vita.

Frances McDormand è l’antitesi della star hollywoodiana e per questo ha tutta la mia ammirazione. Ci sono due cose che non sapevo di lei: è nata negli Stati Uniti ma è stata adottata da un ministro canadese e sua moglie; è sposata con Joel Coen.

Annunci

Una risposta a “Burn After Reading.

  1. When is comes to beverages water and unsweetened tea is paleo diet you
    more common choices as coffee, milk, soda and alcohol are excluded.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...